Crea Concrete design, Darfo Boario Terme (BS)

Emergenza design, design per l’emergenza

Anna Lombardi

Un gioco di parole per dire che il design è un fattore strategico nel mercato globale. Dagli alloggi temporanei alle necessità di una popolazione che invecchia, dagli attrezzi da salvataggio ai mano-domestici di nuova concezione per i luoghi dove acqua ed elettricità non ci sono, dai dispositivi ITC al design per tutti … si apre un mondo dove grandi firme e giovani progettisti si sono messi al servizio del sociale e della comunità. La mostra Design for Help al Museo (virtuale) del Design del Friuli Venezia Giulia è una ricognizione globale sull’argomento. Ottanta sono i progetti selezionati, tra questi il progetto del designer Claudio Larcher, Modoloco, che ha coinvolto vari famosi colleghi nella progettazione di banchi per le scuole delle baraccopoli della Repubblica Dominicana; Enzo Mari, recentemente mancato, già nel 1974 progettava mobili per l’auto-costruzione (open source, diremmo oggi) e di recente ne aveva concesso lo sfruttamento commerciale all’associazione berlinese CUCULA; una stilista americana, Angela Luna, ha inventato un business a partire dall’idea di un rifugio ‘indossabile’, attivando un crowdfunding e coinvolgendo alcuni senzatetto nella produzione; i super-famosi Nendo, designer giapponesi per Moroso, hanno ideato un set per la sopravvivenza, Minim Aid: un elegante tubo di metallo da mettere a tracolla, che contiene, tra l’altro, una torcia e una batteria a carica manuale. Little Sun è una lampada a ricarica solare per i paesi in via di sviluppo ideata da Olafur Eliasson, artista di fama mondiale, star dell’ultima Biennale di Venezia. Tra le storie raccontate in mostra, ce ne sono alcune provenienti dal Friuli Venezia Giulia come la mensa per Amatrice, concepita da Stefano Boeri, realizzata dalla Filiera del Legno FVG; Craftabile, l’azienda che progetta e produce mobili per le scuole montessoriane; TartaDesign, che ha brevettato uno schienale ergonomico modulare; Watly, la stazione di servizio per purificare l’acqua alimentata interamente a energia solare; Adron, drone utile in agricoltura; BoBAT, dispositivo per monitorare il tasso alcolico da integrare alle autovetture; Mobi Charger, una stazione mobile per la ricarica delle auto elettriche. Oltre il valore, i valori del design.
Per visitare la mostra questo è il link: https://mudefri.it/it/mostra/D4H/presentazione-mostra 

© IDW. All rights reserved. Powered by Basilicata culture